Architecture for Autonomy a Venezia

Tra il 6 e l’8 luglio Bianca, Fabio, Giorgio, Martina e Irene della Foresta hanno partecipato al seminario “Architecture for Autonomy” organizzato da Marcella Arruda di Escola Sem Muros (Brasile) nel contesto della Biennale di Venezia. Oltre alla Foresta, al seminario hanno partecipato diversi gruppi che si occupano di gestione condivisa dei beni comuni, architettura partecipativa ed educazione, come EASA, Construção Agroecológica, Crical Concrete and Temporiuso.

Si è parlato molto di “pedagogia della libertà” (spesso in riferimento al lavoro del pedagogo brasiliano Paulo Freire), di pratiche partecipative, dell’impatto che il nostro operare ha non solo nella sfera della prossimità ma anche a livello di eco-sistema. Per tre giorni si è fatta anche una bella vita insieme, tra pranzi, musica e bagni.

Per la Foresta è stata un’occasione di confronto con realtà sia simili che molto diverse da noi, e un ponte gettato verso posti come Bulgaria, Croazie e America Latina. Speriamo di invitare a Rovereto qualcuno tra quelli che abbiamo incontrato. Stay tuned!

Torna in cima